Articoli con tag franciacorta

Bene i controlli sul Prosecco, ma quando anche quelli in Franciacorta?

Gentile Consorzio Franciacorta, vuole cortesemente illuminarci? Non sono notoriamente un fan del Prosecco (soprattutto quello Doc, mentre sono vagamente più possibilista, circa la qualità, su quello storico Docg, targato Conegliano Valdobbiadene e Asolo) che ho definito un prodotto mediocre, figlio di tempi mediocri, apprezzato da gente mediocre, ma quando leggo notizie come questa ,che vi […]

Lascia un commento Leggi tutto

Ad Erbusco pronunciato un editto bulgaro nei miei confronti

Ma quale nota Maison franciacortina l’avrà mai emesso? Sarò breve e conciso. Voglio dare ai lettori di questo blog, che si chiama ( il nome è un’invenzione di una bravissima copy writer, Valentina Ziliani) una semplice doppia comunicazione. Una piccola notizia. La prima. Nell’abbastanza nota zona spumantistica bresciana (come si chiama?) é tornato a farsi […]

5 commenti Leggi tutto

Cà del Bosco: è quella del banale Prestige o quella del Dosage Zero?

Una doppia identità aziendale che mi lascia sempre più perplesso Certo che è singolare l’atteggiamento, produttivo e quindi di mercato, della più nota azienda produttrice, la migliore, secondo una certa logica, la più prestig(e)iosa, da ogni punto di vista, di una nota zona spumantistica bresciana. Zona che, accidenti a me, non mi ricordo mai come […]

33 commenti Leggi tutto

Già sei anni Franz, ma sei sempre nei nostri cuori…

Ma franciacortini pigri, sveglia, datevi da fare per ricordarlo meglio! Sono stati divertenti, istruttivi, intensi e utili i due giorni e mezzo trascorsi nella zona spumantistica bresciana (come si chiama? Ah, Franciacorta..) accompagnando, ambasciatore franciacortista mio malgrado (nessuno si sogna di nominarmi tale, ma all’estero, chissà perché pensano io lo sia…) due donne del vino […]

6 commenti Leggi tutto

Io amo la Franciacorta contadina, non quella dalle etichette arancione!

Sommarie riflessioni e conclusioni dopo una due giorni italo magiara Questa mattina, con un’ultima visita, in una piccola eccellente cantina posta in quella parte est della zona spumantistica bresciana che sino a 8-10 anni fa nessuno si filava o considerava di serie B e dalla quale oggi arrivano alcuni dei vini più vitali della denominazione, […]

7 commenti Leggi tutto

Avviso al mondo: je ne travaille pas pour les “spumantisti bresciani”!

Non lavoro per la Franciacorta, chiaro? Avviso ai miei lettori (almeno un trenta per cento dei visitatori dei miei blog) stranieri. Il Franco Ziliani qui presente NON E’ il Franco Ziliani “inventore” della Franciacorta e patron (anche se ora purtroppo, causa ragioni anagrafiche, “comandano” i tre figli: sempre meglio il babbo, non v’è paragone possibile […]

2 commenti Leggi tutto

Franciacorta Brut Nature Trentesimo Anno 2011 Enrico Gatti

Fosse tutta così la Franciacorta! Eh sì, lo benissimo di aver “scassato ‘a minchia” al prossimo, come dicono in Sicilia, e lo si di certo ad una parte dei miei lettori che seguono questo blog da più tempo, con la mia personalissima crociata, un fatto personale, un risentimento acido, un rancore antico venuto alla luce […]

5 commenti Leggi tutto

Trento Doc Giulio Ferrari 1991: se esiste una risposta italiana allo Champagne è questa!

Non c’è discussione possibile: il miglior metodo classico italiano So già, conosco i miei polli e certe cantine che sembrano più pollai che cantine vere e proprie, come replicheranno, segretamente, perché non hanno gli attributi ed il coraggio per farlo pubblicamente, preferiscono gli agguati dietro l’angolo, i passa parola truffaldini, le bugie spacciate come verità, […]

2 commenti Leggi tutto

Franciacorta: belle intenzioni e ambizioni, ma schemi mentali ancora provinciali

Riflessioni dopo il Decanter Sparkling wine tasting in London… Leggo sul numero uno di Bubble’s Italia, una nuova rivista del vino di argomento bollicinaro, diretta ed edita dagli amici Giampiero Comolli e Andrea Zanfi, rivista dalle grandi ambizioni che mi auguro non rimangano tali (per completezza dell’informazione: mi hanno offerto di collaborare ma sono sinora […]

6 commenti Leggi tutto

London, rieccomi! Alla faccia dei fottuti bastardi dell’Isis

Bubbles, bollicine, sparkling wines of all the world, I’m coming! Lo dico subito, sono orgoglioso di tornare, proprio domani, per la terza volta in questi primi mesi del 2017, in quella che è forse la città più importante nel wine business internazionale, London. E sono ancora più contento di tornarci considerando quello che è successo […]

2 commenti Leggi tutto

Visiti un’azienda in Franciacorta e cosa ti offrono da bere? Acqua e caffè..

E le bollicine? Beh, quelle si vendono, mica si offrono agli ospiti… Questa ve la devo proprio raccontare. Mi è successa, incredibile ma vero, questo pomeriggio. Un’amica, che si occupa di vino come me, ma non scrive ma aiuta a vendere vino, mi ha chiesto di accompagnarla in Franciacorta. L’appuntamento era in un’azienda notissima, dove […]

19 commenti Leggi tutto

Franciacorta all’asta per le popolazioni terremotate oggi a Milano

Ricevo e volentieri pubblico la notizia di queste bella iniziativa che vede protagonisti un gruppo di produttori franciacortini, oggi a Milano. Questa la Franciacorta che mi piace e alla quale dedicherò non certo critiche (quelle che spesso si merita e che non le lesino affatto) ma solo applausi! In vendita bottiglie pregiate ed esclusive per […]

Lascia un commento Leggi tutto

Danni da gelata in Franciacorta e nei vigneti lombardi: aggiornamenti

Il mondo intero si può dire abbia parlato della terribile e misteriosa (ma su Vino al vino nei prossimi giorni pubblicherò un originale contributo che tenterà di spiegare la genesi dell’evento) gelata che ha recentemente colpito i vigneti di larga parte del Nord Italia e del Centro, con qualche fastidiosa incursione anche al Sud. E’ […]

Lascia un commento Leggi tutto

Il Prosecco tira la volata alla Franciacorta in UK? Ma quando mai!

Ho letto, trasecolando, un articolo, on line, della rispettabilissima testata britannica The Drink Business, un articolo, di grande fantasia, che sostiene una tesi a mio avviso lunare. Domanda: ma dove potrà andare la Franciacorta e quali risultati potrà portare a casa, parlando di export, di vendite all’estero, se non un pirla qualsiasi, ma il vice […]

6 commenti Leggi tutto

Franciacorta, calze, brunch, cooking show e private shopping

Quando l’esprit de finesse è sconosciuto Di ritorno da due giorni nella sacra terra di Langa, spesi in larga parte bevendo grandi Champagne, apprezzando lo stile, l’eleganza, la classe di un gruppo di vignerons de Champagne, la loro intelligenza nello scegliere il Barolo e non altre zone vinicole italiche un po’ presuntuosette come interlocutore per […]

9 commenti Leggi tutto