Nuovo partner tecnico per Lemillebolleblog e Vino al vino cercasi

Una breve comunicazione di servizio. A fine 2017 scadrà il mio attuale contratto di Web hosting per Lemillebolleblog e Vino al vino e il partner attuale, che ringrazio per la collaborazione fornita, ed io abbiamo deciso di separare le nostre strade.

Sono pertanto alla ricerca, meglio se entro il 20 novembre perché si tratta di effettuare la trasmigrazione dei dati di entrambi, di un nuovo partner tecnico per i blog che sono su piattaforma Word Press. La mia necessità è di un partner tecnico che mi gestisca sia l’hosting, sia la manutenzione dei blog (nel senso di fare le modifiche necessarie una volta ogni, con inserimento banner pubblicitari ed eventuali aggiornamenti).

Lascia un commento Leggi tutto

Coming soon… Lemillebolleblog ritorna…

comingsoon

Un breve annuncio: Lemillebolleblog ritorna, prossimamente, a giorni, su questi schermi….

 

9 commenti Leggi tutto

Le millebolleblog: il 2013 in numeri

Lemillebolleblog-layout

Fedele ad un obbligo di trasparenza che ho sempre voluto porre alla base del mio operare giornalistico desidero mettere a disposizione dei lettori di questo blog, che sono tanti ed in continuo aumento come vedrete, un po’ di elementi statistici relativi alle visite di Lemillebolleblog.

A differenza di altri siti, che l’hanno fatto, non fornirò i numeri assoluti, l’esatto numero di visite, visitatori unici, pagine viste, perché reputo che trattandosi di dati personali, di una certa importanza, vadano riservati agli amici di New Target group che hanno sostenuto e sostengono questo progetto, e messi a disposizione degli attuali e di nuovi inserzionisti pubblicitari che potranno decidere di investire su questo blog, l’unico blog italiano riservato al mondo delle “bollicine” (metodo classico soprattutto) nel corso del 2014.

Quello che mi interessa mettere in rilievo e comunicarvi è l’andamento delle visite, la crescita di interesse che in ogni periodo dell’anno si è registrata. Ricordo che Lemillebolleblog va on line il 15 novembre 2010 e che quindi ha da poco festeggiato i suoi primi tre anni di vita. Un lasso di tempo non lunghissimo, durante il quale questo blog, utilizzando anche l’effetto traino del mio blog principale, Vino al vino, on line dal marzo 2006, si è fatto le ossa, facendosi conoscere ed entrando nelle abitudini di lettura dei wine web appassionati.

Lemillebolleblog-logo

Prima di arrivare ai dati complessivi, ho pensato di fornirvi alcuni confronti parziali dell’andamento del 2013 sul 2012 (e sul 2011 in un caso) relativi al mese di dicembre, al bimestre novembre – dicembre, al trimestre ottobre-dicembre, periodi nel quale si registra un interesse particolarmente alto nei confronti dei vini con le bolle.

Con un’avvertenza: fedele all’obiettivo, uno dei principali, che questo blog si è posto dalla sua nascita, fare informazione corretta, chiamando ogni prodotto con il proprio nome e favorire una destagionalizzazione dei consumi non limitandoli ai trimestri finali, questo blog ha avuto un flusso regolare di visite, sempre in aumento, mese dopo mese, in ogni stagione dell’anno. Con Lemillebolleblog si fa cultura sul metodo classico (e parzialmente sul metodo charmat) 365 giorni su 365. E si invitano gli appassionati a stapparli e consumarli a dicembre come ad aprile, a novembre come a maggio o agosto.

frecciasu

Ecco i dati:

Confronto dicembre 2013 su dicembre 2012

visite                                        + 35,08%

visitatori unici                           + 46,28%

pagine viste                             + 34,41%

nuove visite                             +  9,65%

Confronto bimestre novembre – dicembre 2012 su 2013

2013 

visite                                     + 31,24%

visitatori unici                         + 41,24%

Pagine viste                            + 32,65%

Nuove visite                            +  8,73%

Freccia_Su

Confronto trimestre ottobre – novembre – dicembre 2012 su 2013

2013

visite                                      + 31,46%

visitatori unici                         + 41,16%

Pagine viste                           + 34,60%

Nuove visite                           +   8,30%

Ed eccoci al confronto dell’andamento delle visite annue, dapprima con un parallelo tra 2012 e 2011, e quindi di come sono andate le cose nel 2013 rispetto al 2012 e al 2011.

Lemillebolleblog: confronto 2012 su 2011

visite                                        + 68,54%

visitatori unici                            + 84,43%

Pagine viste                              + 51,58%

Nuove visite                             + 08,59%

Confronto 2013 su 2012 e 2011

                                         2011                           2012

visite                              +111,42%                      +25,44%

visitatori unici                  +146,48%                      +33,64%

Pagine viste                    + 83,11%                      +20,80%

Nuove visite                    + 15,12%                       +  6,01%

Mi sembra che i risultati (ovviamente nel 2013 era impossibile pensare di registrare la performance straordinaria ottenuta nel 2012 nei confronti di un 2011 che era stato di fatto l’anno di esordio del blog) dimostrino che Lemillebolleblog è un blog in salute, seguito, in crescita, che il tasso di crescita di visite, visitatori unici e pagine viste sia importante e che abbia la capacità non solo di attirare nuovi lettori, ma, cosa che a me piace particolarmente, fidelizzare quelli che lo seguono normalmente.
E forte di numeri come questi naturale che mi impegni, anche nel corso di quest’anno, a continuare sulla strada intrapresa introducendo qualche novità che spero non mancherà di incontrare il vostro consenso, per avere un Lemillebolleblog sempre più vitale, utile e piacevole da leggere. Buone “bollicine” a tutti!

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

1 commento Leggi tutto

Appuntamento a domani


Cari amici, mi scuso per non aver potuto aggiornare oggi, come non mi capitava da mai, Lemillebolleblog. Sono in viaggio da sabato 16 e resterò in Toscana sino a domenica 24.
Impegni vari, degustazioni, incontri, mi hanno impedito di scrivere nuovi post “bollicinari”. Cosa che farò stasera una volta a Firenze, di modo da poter essere con voi domani e nei prossimi giorni con nuovi post.
Ancora molte scuse per il mancato consueto appuntamento con voi di lunedì, giorno della ripresa delle attività. Non ho oziato, sono solo stato assorbito da molti impegni dapprima in Liguria, nella zona di La Spezia, dove ho degustato splendidi Vermentino, poi di San Gimignano, dove mi trovo e dove ieri mi sono regalato la grande gioia di visitare la mia azienda del cuore, Montenidoli, e di degustare, ma che dico, bere con assoluta consapevolezza, a tavola, vecchie annate, 1995 e 1997 ad esempio, di Vernaccia di San Gimignano e di splendidi Chianti Senesi old style.
Ma domani si torna alle amate bollicine, con tante nuove interessanti news.
Buona giornata!

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

una cosa mi pare certa da qui al prossimo 24-25 febbraio: occorre Fare per Fermare il declino!

 

Lascia un commento Leggi tutto

Lemillebolleblog diventa A thousand bubbles su Webflakes

Webflakes

Cari amici di Lemillebolleblog una buona notizia. Da oggi abituatevi a pensare a questo blog, dedicato all’universo delle “bollicine” (più metodo classico che Charmat), al discorso su questa particolare tipologia di vini “che busciano”, in una maniera più ampia e più aperta. Con uno spirito che definirei internazionale.

Da oggi i post pubblicati da Lemillebolleblog potranno essere letti e apprezzati non solo da chi capisce e legge l’italiano, anche all’estero, ma da una audience molto più ampia, based non solo negli Usa, UK, Canada, ma anche in tutto il resto del mondo. Ovunque ci siano wine enthusiast di lingua inglese, o che capiscono e leggono la lingua di William Shakespeare e di John Steinbeck. Di James Joyce ed Ezra Pound.

Lemillebolleblog-logo


Lemillebolleblog
diventa A thousand bubbles, grazie ad un fantastico accordo con il portale americano Webflakes, sottotitolo “Content beyond boundaries. Fresh translated content from around the world”, che presenta, dopo averli tradotti professionalmente ad opera di un team di ottimi traduttori, post di siti e blogger di Francia, Italia, Spagna, Svizzera, dedicati a temi quali architettura, design, moda, viaggi, food and dining e naturalmente wine, vino.
Webflakes
Come dicono a Webflakes la mission è “to provide the freshest, most fascinating content from around the world for our consumers.  We do this by finding and recruiting the highest quality regional expert bloggers, then making their work broadly accessible through translation”. Nei prossimi giorni cominceranno ad essere tradotti anche i post di Vino al vino, intanto vi invito a godervi – io l’ho fatto con grande soddisfazione – le ottime traduzioni di tre post pubblicati in italiano nei giorni scorsi.

I post sono i seguenti:

http://www.webflakes.com/wine/a-thousand-bubbles/words-digital-sommelier.html

versione italiana

http://www.lemillebolleblog.it/2013/01/31/la-franciacorta-non-la-conosce-quasi-nessuno-parola-del-sommelier-informatico-andrea-gori/

http://www.webflakes.com/wine/a-thousand-bubbles/prosecco.html

versione italiana

http://www.lemillebolleblog.it/2013/01/31/ce-prosecco-e-prosecco-e-bene-ricordarlo/

http://www.webflakes.com/wine/a-thousand-bubbles/champagne-grand-cru-millesime-2002.html

versione italiana

http://www.lemillebolleblog.it/2013/01/29/champagne-grand-cru-millesime-2002-corbon/

A vecchi e nuovi, old and new readers of LemillebolleblogA thousand bubbles il più cordiali benvenuto, welcome!

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

una cosa mi pare certa da qui al prossimo 24-25 febbraio: occorre Fare per Fermare il declino!

2 commenti Leggi tutto

I blog staranno anche morendo, ma questo è in ottima salute!

Ottimi dati statistici sulle visite di Lemillebolleblog
Sarà anche vero, come annotava qualche giorno fa il vivace e informato blog Il giornalaio in questo post, che “ci sono temi che a cadenza periodica ritornano. Minestra riscaldata che perde sempre più corpo e sapore ogni volta che se ne torna a parlare.
Uno di questi è la cosiddetta morte dei blog, teoria, per così dire, che vedrebbe nell’affermazione dei social network la fine dei blog come media.
Ne torna a parlare Leonardo, ripreso anche da Massimo Mantellini, che scrive: “[…] è finita la moda dei blog e la gente ha smesso di scriverci sopra […]” citando il cattivo andamento degli accessi al suo, rinomato, blog”.
Dice giustamente il “giornalaio” che “basarsi sulla propria esperienza personale è per definizione limitante e limitato. Se dovessi farlo io direi esattamente il contrario poiché secondo il rapporto annuale realizzato da WordPress.com le pagine viste di questo spazio sono aumentate del 30% rispetto al 2011”.

Ma io, che sono notoriamente egocentrico, non posso che aggiungere, evviva la “morte” dei blog!, se le statistiche, redatte da Google Analytics, relative a Lemillebolleblog dicono, papale papale, dati 2012 rispetto a quelli 2011:

incremento percentuale del 68,54% per le visite
incremento percentuale dell’84,41% per i visitatori unici
incremento percentuale del 51,57% per le pagine viste.

Ma i numeri esatti, dirà qualcuno?
Beh cari miei, quelli sono un patrimonio personale del blog e mio, me li tengo per me e me li coccolo, pensando che Lemillebolleblog ha poco più che due anni di vita, e che ha ancora tanta possibilità di crescita, se voi lettori continuerete a seguirlo con lo stesso interesse e la stessa partecipazione, espressa anche mediante tanti commenti di consenso e dissenso, che avete dimostrato nel 2012…

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

12 commenti Leggi tutto

Una news letter per restare sempre collegati a Lemillebolleblog

E’ nata Lemillebolleblog news

Come forse vi sarete accorti da qualche giorno l’home page di questo blog ha avuto una piccola modifica.
In alto a destra è apparso un piccolo box che vi invita a rimanere informati e sempre collegati con Lemillebolleblog, ricevendo le news letter periodiche di Lemillebolleblog news che presentano un breve estratto ed i link ai più recenti articoli apparsi qui.
Per farlo basta lasciare il vostro nome ed il vostro indirizzo di posta elettronica e riceverete automaticamente ad ogni invio la news letter, redatta in un’elegante forma grafica.
Allora, che cosa aspettate per abbonarvi?

1 commento Leggi tutto

Si parla di “bollicine” italiane su Les 5 du vin. Lemillebolleblog ospite

E’ con grande soddisfazione che segnalo ai lettori di Lemillebolleblog che oggi questo blog ed il sottoscritto sono ospiti del bel blog collettivo in lingua francese Les 5 du vin, animato dai colleghi giornalisti e wine blogger francesi, britannici e belgi David Cobbold, Jim Budd, Michael Smith, Marc Vanhellemont, ed Hervé Lalau, caro amico animatore del blog Chroniques vineuses.
In questo prima “ospitata” mensile (insieme a me saranno ospiti dei cinque altri wine blogger di altri Paesi) ho pensato di presentare questo blog dedicato alle “bollicine”, les bulles, e alla singolare situazione italiana dove molti continuano a mettere disinvoltamente a metodo classico e charmat nello stesso contenitore chiamandoli “spumanti”.
Potete leggere l’articolo in francese nell’eccellente traduzione di Marc Vanhellemont, qui, mentre la versione originale in italiano è disponibile qui.
E’ un grandissimo piacere per me far parte dell’équipe di Les 5 du vin!

1 commento Leggi tutto

Lemillebolleblog spegne la prima candelina. Bilancio e buoni propositi

Trecentosessantacinque giorni e 272 post fa nasceva, presentato con questo articolo, Lemillebolleblog, l’unico wine blog italiano, e uno dei non tantissimi presenti al mondo, dedicati all’universo delle bollicine. O meglio dei metodo classico (e charmat) italiani e non a denominazione d’origine.
Come spiegavo in quel post d’esordio questo blog  nasceva per “opporsi alla dilagante incultura che porta ad annullare differenze e peculiarità territoriali, storiche, stilistiche, organolettiche, facendole confluire nell’indistinto calderone presentato come “spumante italiano”.
Questo perché non c’è alcun motivo di parlare di “spumante” o “spumanti” italiani se si vuole essere onesti nei confronti del consumatore, perché non ha senso accomunare vini profondamente diversi che in comune hanno solo il presentarsi con le bollicine nel bicchiere e null’altro. Né la metodologia di produzione, né il tipo di uve utilizzate, né tantomeno la possibilità di abbinamento e di utilizzo a tavola, o il prezzo”.
Spiegavo inoltre che Lemillebolleblog nasceva “per contribuire a fare chiarezza, per chiamare le cose con il loro nome senza confusioni e pasticci e provare a favorire una crescita di cultura”.
Trascorso un anno e pubblicato un post ogni 1,34 giorni, credo di avere mantenuto le pre(o)messe e di aver contribuito a fare chiarezza e di aver contribuito a dare a Cesare quel che è di Cesare, a chiamare con i loro nomi, con i nomi delle rispettive denominazioni, vini profondamente diversi che solo persone disinformate (e sarebbe il colmo trattandosi di persone che pensano di fare… informazione) o in mala fede (il che sarebbe ancora più grave) possono pensare di liquidare come “spumanti”.
Per questo motivo, essendo riuscito a ritagliarsi uno spazio nel mare magnum dell’informazione sul vino via Web, e ad affermare un proprio stile nel parlare di “bollicine”, Lemillebolleblog continuerà anche nel prossimo anno il percorso sinora tracciato. Lo farà con serenità, con la giusta dose di polemica quando necessaria, affrontando con tranquillità le critiche dovute ad un legittimo sentire. Critiche che contribuiscono a rendere il dibattito più vivace ed il blog più interessante.
Sarà invece meno tollerante, Lemillebolleblog, verso chi pensa di buttare la polemica, perdonatemi il francesismo, “in vacca” e invece di esprimere civilmente un diverso parere, e contestare educatamente quello che scrivo, sceglie la strada dell’insulto (nei confronti del sottoscritto e non solo) gratuito, della diffamazione, dell’illazione fine a se stessa e non motivata.
Per queste persone ed i loro “commenti” se così li si può chiamare, non ci sarà assolutamente spazio perché verranno automaticamente cestinati. Perché pubblicarli, anche solo per testimoniare la stupidità e l’inciviltà e l’incultura di chi li ha inviati, è inutile e serve solo ad abbassare il tono del dibattito e a rendere meno credibile un blog che intende invece essere di servizio per il consumatore appassionato di “bollicine” metodo classico e charmat, e se possibile autorevole.
Con questo bilancio e questi chiari propositi avanti per fare ancora meglio.

p.s.
Ho dimenticato di ringraziare, e lo faccio ora, gli amici di New Target Web, l’agenzia di comunicazione cross-mediale, che ha realizzato questo blog (e ne sta curando un leggero restyling) e sta lavorando anche ad un altro progetto, che scoprirete a tempo debito. A loro il più sentito grazie per il valido supporto tecnico e per aver messo in pratica quello che avevo in mente.

4 commenti Leggi tutto

Lemillebolleblog: una grande campagna di comunicazione on line

Voglio segnalare all’attenzione dei lettori di questo spazio Web espressamente dedicato al mondo delle bollicine a denominazione d’origine, metodo classico in particolare, una novità credo molto interessante.
Per decisione congiunta mia e di New Target Web l’agenzia di comunicazione cross-mediale di Bergamo (città dove vivo) con la quale abbiamo pensato di dar vita a questo nuovo blog e che non è solo un partner tecnico, ma l’interlocutore con il quale vengono prese congiuntamente tutte le scelte (restando mia la responsabilità dell’impostazione redazionale) abbiamo preso la determinazione di varare una vera e propria campagna di comunicazione on line per farci conoscere meglio al pubblico dei frequentatori della web wine blogosfera, appassionati di vino attenti anche all’universo delle migliori bollicine.
Un’operazione ambiziosa per la quale abbiamo deciso di ricorrere all’esperienza e all’assodata capacità di ottenere buoni risultati di VinoClic, l’articolato network creato da Filippo Ronco, al quale sono associati qualcosa come 71 siti e blog del wine & food italiano.
Un insieme composto da gran parte dei siti e portali, dei blog e dei social network più noti e più seguiti oggi in Italia.

Per tutto il mese di febbraio, con un’appendice di un’altra settimana programmata in seguito, si assisterà all’inedito spettacolo di una rete di siti e blog attenti alle vicende del cibo e del vino, animati da persone non tutte in ottimi rapporti o “amiche” del sottoscritto, che di fatto “tireranno la volata” e consentiranno di farsi meglio conoscere al mio giovane e spumeggiante wineblog.
Credo che questo accadimento porti oggettivamente con sé un qualcosa di nuovo e d’innovativo e che possa inaugurare, anche se ogni blog continuerà a seguire la propria strada, con le individualità e le scelte personali legati alla cultura, allo stile, agli estri e alle scelte di ogni responsabile, una pagina nuova nel mondo della comunicazione sul cibo e sul vino on line.
Una riprova, da un certo punto di vista, che la pubblicità veicolata dal network VinoClic, viaggia disgiunta dai contenuti trattati dai singoli siti che la ospitano, e che le due cose non si influenzano l’una con l’altra.

Sono orgoglioso di questa nuova esperienza e mi auguro che questo comparire, anche con il mio volto, oltre che con il nome ed il link al mio bollicineblog, su tante altre testate porti fortuna a Lemillebolleblog.
Ai miei interlocutori, da New Target Web a VinoClic, passando per gli editori e publisher che hanno accettato di ospitare questa campagna, il mio più sincero ringraziamento.
Franco Ziliani

2 commenti Leggi tutto

Lemillebolleblog: dicono di noi

In questa sezione segnalerò progressivamente,  man mano che verranno pubblicati e che ne verrò a conoscenza, articoli dedicati a questo nuovo blog.
Ecco i primi:
Luciano Pignataro wine blog
Internet Gourmet
Saggi bevitori blog
Rex bibendi forum
Terra uomo cielo
Vino Wire
Occidente Gardesano
Alta Fedeltà
Geisha Gourmet
Do Bianchi
Passione vino
Il viandante bevitore

1 commento Leggi tutto