Franciacorta Extra Brut Blanc de Blanc Le Quattro Terre

Denominazione: Franciacorta Docg
Metodo: classico
Uvaggio: Chardonnay
Fascia di prezzo: da 20 € a 25 €

Giudizio:
9


Franciacorta2015ExtraBrut 019

La prima tentazione é stata quella, piuttosto egocentrica, di limitarmi a pubblicare la foto della bottiglia, tanto soddisfatto ero del risultato, lasciando che fosse l’immagine del contenitore, con la sua elegante etichetta, con quel packaging curato ma con stile, a “parlare” del contenuto e a descriverne la brillantezza.

Il buon senso ha avuto poi il sopravvento, io sono un cronista di vino e solo un fotografo dilettante, e pertanto era giusto che questo Extra Brut Blanc de Blanc de Le Quattro Terre, azienda nata solo nel 2006, per opera di Giorgio, Marco, Matteo Vezzoli e loro zio Vincenzo (di Vezzoli in Franciacorta, attivi anche in campo vinicolo, ce ne sono diversi), un po’ ve lo raccontassi.

Anche senza aggiungere granché a quanto avevo già scritto sull’azienda, che conta su cinque ettari dislocati in quel di Corte Franca, dove hanno rilevato un antico cascinale del Settecento, la Cascina Campagnole, nel comune di Corte Franca e precisamente “sulla strada che dalle Quattro Vie porta a Bettolino, ovvero in prossimità della ferrovia Rovato-Iseo appena dietro la collina di Calino”. E poiché la cascina era circondata da quattro vecchi vigneti ecco nascere l’idea di chiamare l’azienda Le Quattro Terre.

A me piace molto il modo di lavorare dei Vezzoli, che riescono a caratterizzare bene ogni tipologia di Franciacorta che producono e ad esaltarne la peculiarità dello stile e mi piace il nerbo, la grinta che emergono dal loro bicchiere.

Franciacorta2015ExtraBrut 020

E così dopo aver convintamente elogiato Dosaggio Zero e, cosa ancora più rara nel mio caso (non sono un fan di questo genere), eccomi a dir loro bravi per l’Extra Brut Blanc de Blanc figlio della vendemmia 2011, uno Chardonnay in purezza con uve provenienti da un vigneto di 35-40 anni posto proprio nel cuore dell’azienda e conservato con ogni cura e destinato a fornire materia ai vini che fanno il più lungo affinamento sui lieviti, come nel caso di questo, che riposa 36 mesi e fa la sua fermentazione solo in inox. Il campione degustato aveva una sboccatura risalente al marzo 2015 e il dosaggio degli zuccheri era di 3,3 grammi litro.

Gran bel Franciacorta, a mio vedere, colore paglierino verdolino brillante e luminoso perlage sottile, e naso molto fresco e vivo, ben secco e deciso, con note di fiori secchi, mandorla, pietra e sale, citrino nitido e vivo in bocca, sapido, di grande freschezza con bolla croccante, bella continuità e nerbo finale lungo e vivo, persistente e pieno di sapore.

Società Agricola Le Quattro Terre S.S.
Via Risorgimento, 11
25040 Corte Franca (BS)
Tel. +39 030.984312
e-mail info@quattroterre.it
sito Internet http://www.quattroterre.it/

Attenzione! Non dimenticate di leggere anche:

Lascia un commento

Condividi

Lascia un commento

Connect with Facebook