EXPOrience La Montina, per portare in Franciacorta tutti i visitatori di Expo 2015

image001

Aggiornamento del sito Web aziendale ad uso di tanti i fan dell’universale planetaria rassegna

Ricevo questo comunicato stampa dall’azienda agricola franciacortina La Montina, un tra le aziende storiche della Franciacorta, che “si sviluppa su di una superficie vitata di circa 72 ettari, dislocati in 7 Comuni della Franciacorta. Vigneti, con giacitura preminentemente collinare, impiantati su terreni calcarei e limo-argillosi con una resa circa di 100 quintali per ettaro con densità di 5.400/7.000 ceppi per ettaro. La produzione media è di 380.000 bottiglie annue”.

Mi sembra una trovata intelligente, che viene incontro alla richiesta di tanti di avere una risposta a questa semplice domanda: ma a fronte di un mega investimento come quello fatto dalla zona spumantistica bresciana, accettato all’unanimità dal CDA (anche se poi, sotterraneamente circolano mugugni che hanno ragion d’essere relativa, perché era in quella sede che la decisione andava eventualmente contestata, non altrove) quale ritorno stanno ottenendo le aziende franciacortine e franciacortiste?

La Montina e i colli di Monticelli Brusati

E quanta gente, in arrivo dal mondo grazie ad Expo, conoscerà la Franciacorta, deciderà di visitare la Franciacorta, scoprirà i Franciacorta Docg?

punto-interrogativo-e-pensatore

In attesa di avere dati precisi, a fine 2015, sul rapporto costi – ricavi, sui benefici che la convinta partecipazione della Franciacorta ad Expo avrà, si spera, portato alla zona vinicola posta tra Lago d’Iseo e Monte Orfano, in attesa di recarmi io stesso in visita alla tanto discussa e discutibile Esposizione universale (ci andrò prima di luglio, in un’occasione e con modalità che annuncerò a tempo debito), pubblico il comunicato relativa alla pensata internettiana de La Montina e delle sue rinnovate pagine Web.

Come diceva Chiambretti: comunque vada, sarà un successo!…

ExporienceMontina

“Per orientarsi in Franciacorta ora basta un click. Grazie a EXPOrience, il nuovo progetto studiato dalla storica cantina franciacortina La Montina di Monticelli Brusati. Una rete online, ma soprattutto una rete di persone, realizzata per tutti i turisti che arrivano in Franciacorta durante il periodo dell’Expo.

La Montina, dedicando a EXPOrience una sezione speciale del proprio sito (www.lamontina.it), ha creato una finestra per mostrare al turista quanto di meglio offre la Franciacorta. Semplice, ordinata e completa, EXPOrience è una pagina all’interno della quale trovare consigli riguardo i migliori ristoranti della zona, gli hotel in cui soggiornare, le attività da praticare, le manifestazioni.

Suddividendo il tutto per macro aree tematiche (servizi, cultura, tempo libero ed eventi), grande spazio è dato alla sezione eventi, costantemente aggiornata con le proposte e le iniziative de La Montina, del Consorzio Franciacorta e dei partner che hanno aderito al progetto.

FranciacortaExpo

Spinta dall’importante vetrina offerta da Expo Milano 2015 al Franciacorta (Official Sparkling Wine), La Montina ha deciso di promuovere al meglio il territorio che è la sua origine e la sua fortuna. Per farlo ha scelto dei partner di assoluto livello e qualità garantita, pronti ad accogliere i visitatori e a supportarli al meglio durante la loro permanenza in Franciacorta e sul vicino lago d’Iseo, con cui costituisce un’unica area turistica.

Fondamentale per ampliare il bacino informativo di EXPOrience, il supporto di Itinerari Brescia a cui è collegato. Un portale unico e ricco di informazioni, che consente ai turisti una panoramica completa dell’offerta culturale e ricreativa di Brescia e della sua provincia.

Così La Montina ha deciso di giocarsi la partita con Expo Milano 2015, prendendosi cura del turista. Facendo sistema, puntando sul suo territorio e sulla collaborazione con persone che lo vivono e lo respirano”.

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org

4 commenti

Condividi

4 commenti

  1. genuinefranciacorta

    giugno 30, 2015 alle 4:12 pm

    Io da tempo ho un blog, piccolo e senza pretesa di grandezza che parla della Franciacorta territorio, con indicazioni su cosa fare, dove mangiare ecc ecc… e anche della Franciacorta del vino (come appassionata nulla di più); con orgoglio posso dire che ricevo mensilmente parecchie visite e anche mail di stranieri che mi chiedono informazioni…
    Ma devo sbagliare sicuramente qualcosa visto che non è che in Italia, soprattutto qui nel “mio” territorio che è appunto la Franciacorta, venga considerato granchè.
    E questa cosa sinceramente non l’ho ancora capita.
    Saluti
    G.

    • redazione

      giugno 30, 2015 alle 4:20 pm

      gentile lettore, teniamoci in contatto, possiamo magari studiare delle sinergie…
      forza e coraggio! Nemo propheta in patria, diceva quel famoso detto latino…

      • genuinefranciacorta

        luglio 2, 2015 alle 4:04 pm

        La forza e il coraggio (ma più la testardaggine) non mi mancano..a presto allora, saluti
        G.

  2. Pingback: Ma che c’azzecca l’Assemblea nazionale del PD con le tematiche del food oggetto dell’Expo? | Blog di Vino al Vino

Lascia un commento

Connect with Facebook