Anche il primo trimestre 2014 conferma una ripresa delle spedizioni di Champagne

nonéchampagne

Un aumento del 3% rispetto al primo trimestre 2013

A conferma di quanto avevamo scritto recentemente sono arrivati dal Comité Champagne, come si può leggere in questo post di un blog specializzato francese i dati relativi alle spedizioni di Champagne nel primo trimestre 2014, che confermano una leggera ripresa sul 2013 e una situazione di difficoltà del mercato francese.
Nel primo trimestre les expéditions hanno raggiunto una quota di 49,2 milioni di bottiglie che comporta un aumento del 3% rispetto al primo trimestre 2013.
La Francia che rappresenta il 49% delle spedizioni, fa registrare, con 24,1 milioni di pezzi, un calo del 2,2%, mentre l’export in generale cresce dell’8,6%. Del 7,3 l’export nei Paesi dell’Unione Europea, che rappresentano il 25,2% delle spedizioni (12,4 milioni di pezzi) e del 9,9% i Paesi terzi che con 12,7 milioni di bottiglie rappresentano il 25,8% dell’export.
A crescere, in generale, sono gli Champagne delle grandi Maison, mentre quelli delle cooperative e dei vignerons sono in leggera difficoltà. In una ipotetica analisi dell’andamento delle vendite su tutto il 2014 si registra un calo dello 0,3%, con 306,4 milioni di bottiglie e un volume d’affari stabile.

Lascia un commento

Condividi

Lascia un commento

Connect with Facebook