Bollicine in Festa: degustazione domenica 13 ottobre a Misinto (MB)

Vascobollicine

FOR THE ENGLISH VERSION CLICK HERE

Peccato che nella comunicazione gli organizzatori, AIS Monza Brianza, parlino ancora di “spumanti”…

Il criterio è sempre quello confuso, che ho già criticato in questo caso e che continuerò tenacemente a criticare, mettere insieme, nel nome delle “bollicine” o dello “spumante”, una scarpa e una ciabatta, ovvero metodo classico e, pur con tutto il rispetto, spumanti generici.
Però, anche per rispetto ad una serie di aziende che saranno presenti con i loro vini e che non capisco proprio come possano accettare questa logica confusa da embrassons nous, non posso che segnalare, con largo anticipo, per consentirvi se vorrete di programmare una visita, che Domenica 13 ottobre, dalle 15 alle 20, il palazzo Comunale di Misinto (MB) ospiterà la decima edizione di Bollicine in Festa, il grande banco di assaggio dedicato alle migliori realtà spumantistiche italiane e internazionali organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier di Monza e Brianza.
“Nel corso dell’evento il pubblico avrà la possibilità di degustare oltre 40 etichette di spumante metodo classico. Anche quest’anno è prevista una degustazione di Champagne proposti da piccoli produttori francesi.Venti sommelier professionisti AIS guideranno i partecipanti alla scoperta delle caratteristiche dei singoli prodotti”.
Va bene, in questo caso, si tratterà fortunatamente solo di metodo classico e non di “champenoise” e Charmat, ma spiace davvero leggere che Fabio Mondini delegato dell’Associazione Italiana Sommelier di Monza e Brianza, una persona che dovrebbe essere in grado di discernere e di cogliere la differenza, che c’è, tra un Franciacorta Docg, un Trento Doc, un Oltrepò Pavese, un Alta Langa ed un vino spumantizzato, o peggio ancora uno spumante dell’ultimo momento, nato sull’onda della moda spumantistica, scrivere, nella presentazione dell’iniziativa, “Sono oltre 2000 i litri di spumante che nelle dieci edizioni abbiamo versato nei calici dei circa 5000 partecipanti. Si tratta di numeri importanti che danno un segnale evidente di come questa giornata sia diventata un punto di riferimento nel calendario delle manifestazioni in Brianza. Per un pomeriggio il palazzo comunale di Misinto si trasforma diventando un palcoscenico per i migliori spumanti italiani”.

spumanti-d-italia

Questo ricordando contemporaneamente che “come ogni iniziativa che organizziamo anche “Bollicine in Festa” ha una valenza educativa non solo per la qualità dei vini in degustazione e per la presenza di Sommelier professionisti che guideranno i partecipanti negli assaggi dei prodotti, ma anche e soprattutto per l’attenzione verso l’importante messaggio di responsabilità nel bere consapevolmente”.
Ad ogni modo, l’edizione 2013, la decima, della manifestazione, che si svolgerà presso la Villa Comunale di Misinto dalle 15 alle 20 (costo d’ingresso 15 euro, che diventano 10 per i soci AIS, con supplemento di 5 euro per la degustazione degli Champagne) vedrà queste aziende presenti:

Il Mosnel

Azienda Vitivinicola Medolago Albani

Azienda Agricola Caminella

Azienda Agricola Lantieri

Cantina Reale

Monte Rossa

Cavalleri

Falesco

La Versa

Bellei

Monogram

Cascina San Pietro

Maso Martis

Gatta

Giorgi

Montedelma

Anteo

Leone de Castris

Travaglino

Ca’ di Frara

Antonio Valerio

Bersano

Azienda Agrivola Emanuele Scammacca

Marchio Polo

Conte Vistarino

Azienda Agricola Bacchini

Kante

Ca’ del Bosco

Arunda Vivaldi

Fratelli Muratori

Ferrari

Champagne Bernard Bremont

Champagne Herbert Beaufort

Distributore: Winner Wines

Champagne Philippe Gonet

Distributore: Tre Archi Distributore

Champagne Charles Heidsieck

Distributore: Philarmonica

Champagne Bourmault

Champagne Alexandre Penet

Champagne Boulachin Chaput

G&G champagne

Distributore Norbert Potiè

Distributore: Gusto e degusto

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

5 commenti

Condividi

5 commenti

  1. GIANNI

    ottobre 8, 2013 alle 11:18 am

    Curiosità, si potranno anche acquistare i vini?

    • Michele

      ottobre 13, 2013 alle 4:38 pm

      Io partecipo da anni a bollicina in festa e sono in disaccordo col commento del blogger. Tra l’altro saranno presenti altre aziende oltre a quelle qui riportate. Di solito io acquisto le bottiglie nell’enoteca Vago di Lazzate, paese attaccato a Misinto.

      • Franco Ziliani

        ottobre 13, 2013 alle 4:41 pm

        in disaccordo per quale motivo?
        Per lei ha senso mettere insieme di tutto nel nome delle “bolicine”?

  2. Timothy

    ottobre 8, 2013 alle 12:19 pm

    Meritevole di menzione quest’appuntamento.
    Bella la lista dei partecipanti, utile la presenza di terroir diversi, accessibile il prezzo.
    Bella promozione del metodo classico

  3. SEC.TOR

    ottobre 10, 2013 alle 8:52 pm

    Bellavista non è nella lista…….presa di posizione? mah……..!!

Lascia un commento

Connect with Facebook