Bollicine: il solito embrassons nous spumantistico in terra di Prosecco

Bollicine-Stra6 e 7 ottobre “Evento nazionale dedicato agli spumanti italiani” a Stra (VE)

Agli amanti del solito embrassons nous (o meglio, volemmose bbene) spumantistico, in linea con quel modo di pensare che mette insieme, nel nome delle “bollicine”, Charmat e metodo classico, vini ottenuti da vitigni di lunga tradizione spumantistica e altri di recente vocazione (magari spesso tutta da dimostrare) si raccomanda, si raccomanda, domenica 6 e lunedì 7 ottobre presso la Villa Foscarini Rossi in quel di Stra (in provincia di Venezia) la rassegna intitolata Bollicine, presentata con queste parole “Evento nazionale dedicato agli spumanti italiani con i “fuoriclasse” della sommellerie mondiale” e con questo piccolo cappello introduttivo: “E’ un vero e proprio “boom”! Bianche, rosate o rosse… Un momento felice non solo per il Prosecco, ma anche per le altre produzioni con uve autoctone: uve fresche, dotate di una buona acidità, danno vita ad inedite bollicine quasi in ogni regione… E’ l’Italia che spumantizza!”.
E se non bastasse, beccatevi pure anche questa presentazione: “Il settore “spumanti”, locomotiva dell’export vitivinicolo nazionale, sarà rappresentato a Bollicine da Trentodoc, Prosecco Doc e Docg, Franciacorta, Oltrepò Pavese, Durello, Gavi, Moscato d’Asti e Fior d’Arancio Docg, dalle bollicine da vitigni autoctoni di molte regioni italiane e dalle bollicine rosse con Bonarda Doc, Lambrusco e Barbera”.
Ma chi saranno gli animatori di questo evento? Ecco presto esaudita la vostra curiosità: “Il programma prevede numerosi Laboratori e Degustazioni Guidate condotte da Luca Gardini, sommelier Campione del Mondo 2010, da Marco Sabellico, Curatore della Guida Vini d’Italia e da Nicola Frasson, Responsabile Veneto Guida Vini d’Italia”.
Se volete andarci, e godervi questa ennesima allegra kermesse bollicinara, sappiate che gli orari sono i seguenti: domenica 6 ottobre dalle ore 11 alle ore 20 e lunedì 7 ottobre dalle ore 11 alle ore 19.  Questo il programma, questi i laboratori, queste le aziende partecipanti.
Ma Lemillebolleblog sarà presente? Non credo. Domenica riposo e lunedì, a Milano, saranno altre le “bollicine”, quantomai storiche e nobili che mi aspettano…

___________________________________________________________

Attenzione!
non dimenticate di leggere anche Vino al vino

http://www.vinoalvino.org/

3 commenti

Condividi

3 commenti

  1. Giovanni

    ottobre 5, 2013 alle 6:58 pm

    Ziliani buongiorno. Premetto che apprezzo e leggo spesso con attenzione il suo blog.
    Nel merito dell’evento ho letto l’elenco delle cantine presenti, a me sembra del tutto dignitoso. Ci saranno alcune dei metodi classici che personalmente preferisco… forse la sua critica poteva essere più costruttiva.
    Saluti

    • Franco Ziliani

      ottobre 5, 2013 alle 8:06 pm

      io non entro nel merito delle aziende presenti, ma, come ho scritto, critico il mettere insieme, nel nome delle “bollicine” e degli “spumanti” vini che non hanno nulla in comune come metodo classico e charmat e spumanti generici. Anche a base Lambrusco

  2. Andrea

    ottobre 6, 2013 alle 5:22 pm

    L’evento è di quelli che confondono le idee, un bel pastone alcolico con qualche nome noto a far da specchietto, organizzato da chi non si sa, ma nel mare magno degli esperti dell’ultima ora nati con la scienza del vino infusa sarà un successo. Bianco, rosso, rosé o a strisce è uguale.

Lascia un commento

Connect with Facebook