Un menu di Natale a tutto Ferrari Trento Doc: la proposta della Locanda Margon

Alfio Ghezzi, chef della Locanda Margon di Trento, il ristorante delle Cantine Ferrari, rappresenterà l’Italia alla finale internazionale del Concorso Bocuse d’Or edizione 2013 che si svolgerà a Lione il 29 e 30 gennaio.
Il concorso, ideato dal grande chef Paul Bocuse, è il più importante evento mondiale dedicato alla cucina, e ha il merito di mettere in evidenza le tecniche, le tendenze e i  talenti che fanno la storia e dettano il passo della cucina internazionale.
Nel corso del concorso, per due giorni si confronteranno ventiquattro chef in rappresentanza di altrettante nazioni che sono il risultato di un processo di selezione durato 18 mesi con 60 concorsi nazionali e 3 continentali (America Latina, Asia ed Europa).
Alfio
Ghezzi è dal 2010 chef della Locanda Margon, il ristorante delle Cantine Ferrari immerso nei vigneti alle porte di Trento, dove ha subito conquistato la stella Michelin. Classe 1970, è stato commis di cucina e chef di partita in prestigiosi alberghi di rinomate località italiane.
Dopo alcuni anni dedicati all’insegnamento, è ritornato all’originale vocazione di chef apprendendo l’arte da due grandi maestri quali Gualtiero Marchesi e Andrea Berton. Con il primo ha lavorato all’Hosteria dell’Orso a Roma e al Casinò Les Princes di Cannes, del secondo è invece stato sous-chef da Trussardi alla Scala a Milano.
Come ha dichiarato Matteo Lunelli, presidente delle Cantine Ferrari, “la fiducia riposta in Alfio Ghezzi quando lo ho chiamato a dirigere il nostro ristorante è stata pienamente ripagata. Con il suo talento, Alfio è riuscito a fare della Locanda Margon un luogo di eccellenza in cui le bollicine Ferrari accompagnano in modo innovativo una cucina raffinata, che valorizza i sapori e le tradizioni del nostro Trentino. Siamo fieri che spetti a lui rappresentare il nostro paese al Bocuse d’Or!.
Ho chiesto ad Alfio Ghezzi di presentare ai lettori di Lemillebolleblog un menu di Natale con abbinamento a tutto Trento Doc, ed ecco la sua stuzzicante proposta, ovviamente tutta dedicata ai Trento Doc di casa Ferrari.

Terrina di Porri tartufata toast al burro di arachidi, anguilla affumicata e zenzero

Trento Doc Perlé 2006 Ferrari

Tortelli di gallina perle di tuorlo d’uovo e dragoncello in brodo ristretto

Trento Doc Riserva Lunelli 2004 Ferrari

Bianco e nero di storione emulsione allo Chardonnay

Trento Doc Giulio Riserva del Fondatore 2001 Ferrari

Petto di cappone farcito con fegato grasso e tartufo nero, carote barbabietole e tubero del prezzemolo

Trento Doc Perlé Rosé 2005 Ferrari

Biscotto alle noci e olive gelato al wasabi, agrumi e pistacchio

Trento Doc Maximum Demi Sec Ferrari

Lascia un commento

Condividi

Lascia un commento

Connect with Facebook