Festival Franciacorta in Versilia – 23 giugno

Appuntamento per gli amanti dei metodo classico di una delle più importanti zone vinicole italiane, la bresciana Franciacorta, sabato 23 giugno a Marina di Pietrasanta in provincia di Lucca.
Presso la Villa La Versiliana (Viale Morin 16) della celebre località turistica si terrà l’edizione 2012 del Festival Franciacorta in Versilia.
Il programma della manifestazione, organizzata dal Consorzio Franciacorta, prevede:
dalle 16.30 alle 18.00 ingresso riservato a stampa e operatori
dalle 18.00 alle 22.30 apertura al pubblico
dalle 19 musica e finger food
e alle ore 17 Franciacorta un vino una terra. Seminario di approfondimento con degustazione guidata (partecipazione gratuita, posti limitati, prenotazione obbligatoria a Segreteria Ais Toscana t. 0558826803 oppure ass.toscana@aistoscana.it).
Il Festival è stato preceduto dall’11 al 23 giugno da Aspettando il Festival, una serie di percorsi di avvicinamento al Franciacorta proposti da enoteche, winebar e ristoranti della Versilia, che proporranno menu degustazioni guidate e happy hour a base di Franciacorta Docg.
L’elenco dei locali aderenti sul sito Internet del Consorzio.
Al Festival Franciacorta di sabato 23 giugno parteciperanno le seguenti aziende:
Abrami Elisabetta
Antica Fratta
Fratelli Berlucchi
Barone Pizzini
Bellavista
Berlucchi Guido
Cà del Bosco
Castello di Gussago La Santissima
Contadi Castaldi
Conti Bettoni Cazzago
Corte bianca
Il Mosnel
La Montina
Lantieri de Paratico
Lo Sparviere
Majolini
Mirabella
Monte Rossa
Montenisa
Quadra
Ricci Curbastro
Riva di Franciacorta
Solive
Tenuta Ambrosini
Uberti
Vezzoli Giuseppe
Vigne Note
Villa Crespia Muratori
Villa

3 commenti

Condividi

3 commenti

  1. Silvana Biasutti

    giugno 23, 2012 alle 8:22 pm

    “La Versiliana” mi fa venire in mente “La Versiliana”, intesa come manifestazione – molto vivace e ben frequestata – per libri ed editoria: perchè non proponi, tu uomo di buone letture e appassionato musicofilo – di abbinare, ai signori di Franciacorta! Se lo sanno (e vogliono) creare senza frammentazioni (come fanno altrove quelli del vino) o strumentalizzazioni da parte di editori o di autori,fanno bingo.
    Per le info in merito sono disponibile (pro bono) con alcune chicche.

  2. Bollicino

    giugno 24, 2012 alle 12:44 pm

    Buon giorno. Mi scusi sig. Ziliani, sono un neofita, ma come mai in questo blog sulla Franciacorta ogni tanto parla anche di bollicine di altre zone?

    • Franco Ziliani

      giugno 24, 2012 alle 5:57 pm

      parlo di metodo classico anche di altre zone, di Champagne, Cava, Prosecco, Trento Doc, perché non si tratta di un blog sulla Franciacorta, zona di cui diffusamente tratto, bensì di un blog su metodo classico e charmat. Cosa che sarebbe chiara anche a lei, che vuole tanto fare lo spiritoso e non ci riesce

Lascia un commento

Connect with Facebook