Un francobollo celebra i primi cinquant’anni del Franciacorta

Significativo riconoscimento per una zona vinicola, un’azienda, un personaggio e un prodotto importanti, entrati ormai a far parte dell’immaginario collettivo degli appassionati di vino.
Per la prima volta un francobollo stampato dall’Officina Carte Valori dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e inserito nella serie tematica “made in Italy” creata per rendere omaggio al meglio della produzione italiana viene dedicato ad un’azienda vinicola.
Si tratta della Guido Berlucchi di Borgognato di Cortefranca di cui viene celebrato il cinquantenario, 1961-2011, della creazione del primo metodo classico prodotto in Franciacorta, il Pinot di Franciacorta Brut le cui prime tremila bottiglie elaborate nel 1961, con la manifesta intenzione di “misurarsi con lo Champagne”, aprirono la strada alla crescita, allo sviluppo e all’affermazione della zona vinicola bresciana.
Il francobollo emesso il 5 novembre e tirato in ben 4 milioni di esemplari, celebra l’intuito e l’intraprendenza pioneristica di un uomo, Franco Ziliani (pura omonimia e nessuna parentela con chi scrive), che approdato alla Guido Berlucchi fresco diplomato alla scuola enologica di Alba divenne in breve tempo la figura di riferimento, grande tecnico, ma anche capace imprenditore, dell’azienda, portandola, con oltre 4,6 milioni di bottiglie vendute, corrispondenti al 26% del mercato italiano delle bollicine metodo classico, ad essere il leader di mercato in Italia in questa particolare tipologia di vini.
Franco Ziliani ha così commentato l’emissione del francobollo commemorativo: Siamo molto onorati, tutti noi della Guido Berlucchi, del privilegio che il Ministero dello Sviluppo Economico e Poste Italiane ci riservano con l’emissione del francobollo dedicato alla nostra azienda quale espressione del made in Italy.
Siamo grati per questa irripetibile opportunità, che suggella l’impegno di un’azienda, di una terra e di tanti produttori, e brindiamo idealmente ai prossimi successi del vino italiano.

Nel 2011 l’azienda di Borgonato si prepara a festeggiare un’altra importante ricorrenza: gli ottant’anni del Presidente Ziliani.

6 commenti

Condividi

6 commenti

  1. Elisabeth

    novembre 15, 2010 alle 10:53 am

    Finalmente e’ nato! Complimenti!

  2. Mario Crosta

    novembre 15, 2010 alle 1:44 pm

    Auguri di ulteriori 80 anni, ma tutti in salute, al Franco Ziliani premiato con il francobollo.

  3. Lino - c.

    novembre 16, 2010 alle 2:05 am

    Brindo Italiano, facendo gli Auguri di
    lunga vita, al blog del Vino festaiolo.

  4. Paulo Rota

    novembre 17, 2010 alle 10:29 am

    Una scommessa sicuramente vincente che ha portato,porta e porterà degli ottimi risultati nella realtà della Franciacorta;pur volendosi misurare con lo Champagne il Franciacorta DOCG ha assunto un suo stile che lo distingue,portando in giro per il mondo la qualità italiana delle bollicine.
    Un augurio di altri 50 anni e più di vita ai produttori e ai loro vini!!!

    • Gregorio

      dicembre 10, 2010 alle 11:16 pm

      guardi che è vietato pensare che la Franciacorta voglia misurarsi con lo Champagne, chi lo dice viene preso per pazzo!!

  5. Gregorio

    dicembre 10, 2010 alle 11:16 pm

    “la manifesta intenzione di misurarsi con lo Champagne”

    leggo male io?

Lascia un commento

Connect with Facebook